martedì 6 novembre 2007

Crostata alla crema mou


Questa è opera di mia figlia, io come guarnizione avrei messo un Goban :-)

La torta non è solo deliziosa, di più. Nonostante la sua semplicità, all'assaggio sembra più una torta di pasticceria che casalinga.

Come si prepara? Semplice:

  1. Fai una base da crostata, va bene la tua solita frolla con farina, zucchero, uovo, burro/olio, pizzico di lievito per dolci e pizzico di sale.
  2. Cuocila in forno (noi usiamo 20' a 180°), coprendo il bordo con della pellicola di alluminio. Questo accorgimento serve per far cuocere del tutto il fondo della crostata, lasciando a metà cottura il bordo. Il bordo completerà in seguito la cottura, cosa che il fondo non potrà fare dopo essere stato ricoperto con la crema.
  3. Amalgama un tuorlo d'uovo ogni 200-300 grammi di crema mou. Per una crostata media serve poco più di un barattolo da 400 grammi di latte condensato, ma ti consiglio di prepararne un po' di più che tanto anche se ne avanza non verrà certo buttato!
  4. Stendi il composto in modo uniforme lasciando liberi un paio di centimetri dal bordo (per evitare che cuocendo trasbordi), curando che il suo spessore sia circa il doppio di quello della pasta. Così si evita che il sapore intenso della pasta prevalga sul mou delicato.
  5. Guarnisci con le solite striscioline, stelline, o altri disegni, o anche con un bel sole come in questa qui.
  6. Inforna alla solita temperatura delle crostate. Nel nostro forno usiamo 20' a 180° circa, controllando spesso, specie verso la fine. E' normale che la crema prenda colore e in qualche punto abbrustolisca: c'è il tuorlo e in più sta gradevolmente caramellando in superficie, basta non esagerare.
  7. Consiglio di consumarla a temperatura ambiente.
  8. Resisti.

4 commenti:

Irma ha detto...

Sono capitata sul tuo blog per caso ed è stata proprio una piacevole scoperta! Veramente utile e interessante!!
Anche io mi diletto a fare pane e yogurt in casa.
Ti ho linkato sul mio blog. :)
ciao
Irma

Francesca ha detto...

caro Piero,qui mi istighi...alla tentazione ;-)

ricettina ha detto...

Fantastica, adoro la crema mou e il tuo sistema lo voglio assolutamente provare, il fatto è che non ho mai visto le lattine di latte condensato ma solo i tubetti....che dici al coop si trovano??? Non so quanto pagherei per una fetta di quella crostata!!!

Anonimo ha detto...

salve, Sapete dove posso trovare il latte in polvere, che non sia quello dei bimbi, e che sia scremato?
Ho provato quello della robo ed è adorabile, ma non so proprio dove poterlo reperire.
grazie!