mercoledì 7 novembre 2007

Crema al mou, servono idee?

Non c'è dubbio che la maggior diffusione di questo tipo di crema sia in Sud America, ma per chi vuole approfondire altre varianti, in francia la chiamano "confiture de lait". E questi sono solo punti di partenza, sulla stessa lunghezza d'onda ci sono toffee, banofee, e molti altri preparati più o meno densi, più o meno grassi/zuccherini, più o meno arricchiti da saporitissimi ingredienti, ma tutti rigorosamente Mou (o Moo, come scrivono gli inglesi).

Siccome oggi è la giornata della pappa pronta :-] ecco un'indigestione di foto trovate in rete.

Per regalarlo...

Per te, così com'è, quando non ti vedono...
Per accompagnare un budino (fà più figo chiamarlo flan)...
Per variegare il gelato alla vaniglia...
Sul pane. Liscio, anzi, lisciato...
Per arricchire lo yogurt e muesli...
Per un tiramisù originale...
Per farcire bignè o profiteroles...
Per guarnire un tortino di riso...

Per farcire biscottini...

Allungata con panna o ricotta per una mousse...

Per una simpatica torta diversa dal solito...

Per farcire i baci di dama o gli alfajores...

Per gli alfajores...


Per snacks e torte più o meno naif...




Per pasticcini da guarnire a piacere (credetemi, sono straordinari con sopra solo mezzo gheriglio di noce)...

5 commenti:

lenny ha detto...

Basta ti prego: sto svenendo.
Bastavano le foto in barattolo per dare l'idea di tanta bontà

Alessandra ha detto...

Eh, ma tu sei pericoloso assai!
Complimenti, però.

Un caro saluto,
Alessandra

Claudia ha detto...

Ma tu la ricetta degli alfajores ce l'hai?
è una vita che vorrei farli...ed ho giusto del dulce che attende...

Piero ha detto...

Claudia gli alfajores mi mancano, nazi mancano a mia figlia, è ormai lei l'addetta ai dolci :-)
In giro si trovano molte ricette, anche troppe trattandosi di dolci popolari molto diffusi.
Prima o poi li proveremo.
Piero

P.S: Bellissimi il pane e i filmati delle sorelle Simili!

Dea ha detto...

sono davvero estasiata.....