domenica 14 ottobre 2007

Perchè farsi lo yogurt?


Come il pane, anche il latte tutti più o meno lo consumiamo, per tutta la vita.


Se non dobbiamo per forza inzupparci i biscotti, invece del latte è meglio usare lo yogurt perchè è più salutare e digeribile del latte.


Lo yogurt conviene farselo per molti motivi:

  • Salute: Quanto impiega ad arrivare sulla nostra tavola lo yogurt prodotto da un'industria e venduto da un'altra, sempre che non ci siano altri passaggi? Quando lo yogurt appena prodotto viene raffreddato, i fermenti smettono di moltiplicarsi e iniziano a morire. L'aspetto dello yogurt non cambia, ma più giorni passano e più diventerà inutile per il nostro intestino.
  • Qualità: Nello yogurt che ha fermentato sotto i nostri occhi, i fermenti ci sono per davvero. E non sentiamo la mancanza di quegli additivi e trattamenti, autorizzati o meno, che servono a renderlo trasportabile, durevole, presentabile, accattivante. Come ad esempio quelli per tenere i pezzi di frutta in sospensione nello yogurt, pezzi che altrimenti a causa della forza di gravità andrebbero irrimediabilmente tutti a fondo o tutti a galla. Lo yogurt industriale può essere al massimo più igenico, ma quello autoprodotto è generalmente di qualità superiore. Un po' come le uova di gallina.
  • Gusto: I processi industriali e la ricerca del profitto uccidono i sapori, ecco perchè sono stati inventati gli aromi. Nell'etichetta gli “aromi naturali” possono essere quelli prodotti dalla natura o quelli “natural-identici” partoriti dai chimici. A mio avviso i “natural-identici” dovrebbero essere “aromi artificiali”, ma quale mamma comprerebbe per il proprio figliolo una merendina dichiaratamente chimica? Quindi l’etichetta non aiuta. Acquistando solo prodotti industriali c'è il rischio di non saper più distinguere e apprezzare ciò che è naturale davvero.
  • Tempo: Per farsi lo yogurt in casa con la yogurtiera basta un minuto. Prova, e vedrai: la scusa della mancanza di tempo non regge.
  • Costo: Acquistare un litro di buon yogurt “normale” ci costa alcuni Euro, farcelo con 1 litro di latte ci costa un Euro o anche meno. Autoproducendo un litro di yogurt al giorno, in un anno si risparmia tranquillamente un migliaio di Euro direttamente, e chissà quanto indirettamente in farmacia (alla faccia del Farmacista) e ticket sanitari (alla faccia di Ministero e Regioni).
Facendoti lo yogurt forse tu non ti accorgerai di risparmiare, ma il supermercato che ti ha fidelizzato con la tesserina, quello sì che se ne accorgerà.

Con i primi mille Euro che risparmierai al supermercato, se non hai un'idea migliore, ricordati di fare un po' di cene luculliane alla mia salute.

Con i secondi mille Euro, quelli che tu non te ne accorgerai ma il tuo farmacista sì, se non hai di meglio fatti una breve vacanza, sempre alla mia salute.

4 commenti:

lenny ha detto...

Complimenti per l'analisi dettagliata!
E' importante prendere coscienza di quanto hai spiegato. Ciao

Anonimo ha detto...

sono pienamente d'accordo.
Faccio lo yogurt con la mia yogurella dell'ariete e mi viene una meraviglia. La mattina faccio una colazione fantastica e poco costosa! ^__^

LuX
(cuochina)

roberto ha detto...

Ciao, buon anno!
Vorrei provare ad aggiungere al mio yogurt fatto in casa con yogurtiera un amora di vaniglia. sai darmi qualche consiglio? Vanillina o stecca di vaniglia? Nelle istruzioni per la stecca di vanillina c'è scritto di bollire il liquido (latte in questo caso) da aromatizzare.. ma utilizzando l'uht non voglio riscaldarlo in pentola. dovrei per ogni vasetto già fatto aggiungere a freddo una spolverata di vanillina?
grazie

roberto ha detto...

Ciao, buon anno!
Vorrei provare ad aggiungere al mio yogurt fatto in casa con yogurtiera un amora di vaniglia. sai darmi qualche consiglio? Vanillina o stecca di vaniglia? Nelle istruzioni per la stecca di vanillina c'è scritto di bollire il liquido (latte in questo caso) da aromatizzare.. ma utilizzando l'uht non voglio riscaldarlo in pentola. dovrei per ogni vasetto già fatto aggiungere a freddo una spolverata di vanillina?
grazie